SEI IN > VIVERE FROSINONE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Nuova viabilità per chiusura di largo Turriziani: la planimetria

1' di lettura
14

L’amministrazione comunale, tramite gli assessorati al centro storico, lavori pubblici e polizia locale, ha predisposto una planimetria per illustrare, nel dettaglio, le modifiche relative alla viabilità a seguito della chiusura di largo Turriziani.

Nel pomeriggio di venerdì 17 maggio, infatti, si procederà alla chiusura di largo Turriziani, necessaria al completamento dei lavori nella nuova piazza, nell’ambito degli interventi di riqualificazione e messa in sicurezza di largo Turriziani stesso e del complesso dei Piloni portati avanti dall’amministrazione comunale.

La nuova viabilità - oggetto di ordinanza ad hoc che sarà pubblicata a giorni sull’albo pretorio - sarà così disciplinata: istituzione del doppio senso di marcia in via Alcide de Gasperi, dall’intersezione con via Ciamarra fino a piazza VI dicembre; istituzione del divieto di transito (eccetto residenti nel tratto interessato) di via Ciamarra, dall’intersezione con via Alcide de Gasperi fino all’uscita della rampa del parcheggio multipiano. La svolta verso via Ciamarra verrà consentita, in entrambi i sensi di marcia, dalla rampa di collegamento che porta anche al parcheggio multipiano. Infine, prevista l’inversione del senso di marcia di via Maccari (con nuova direzione consentita da via Fratelli Bragaglia a largo Amendola).

Le modifiche indicate andranno, così, ad integrare le precedenti già introdotte con ordinanza n. 152 del 20/03/2024, riguardanti la viabilità già modificata in piazza VI dicembre e viale Mazzini, oltre al tratto di via Alcide de Gasperi compreso tra viale Mazzini e piazza VI dicembre. Si delinea, quindi, l’ultimo passaggio verso la nuova viabilità conseguente alla riqualificazione dell’area.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Frosinone .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @viverefrosinone o Clicca QUI.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-05-2024 alle 10:11 sul giornale del 17 maggio 2024 - 14 letture






qrcode