SEI IN > VIVERE FROSINONE > CRONACA
articolo

Operazione "Alto Impatto": intensificata la lotta contro il crimine e il traffico di droghe

2' di lettura
12

La Questura di Frosinone, nell'ambito dell'operazione denominata "Alto Impatto", ha rafforzato giovedì gli sforzi di sorveglianza e intervento per contrastare le attività criminali nella provincia.

Questi interventi specifici si sono concentrati sulla prevenzione e repressione dei reati associati al traffico di droghe e agli atti predatori, con particolare attenzione alle zone della città note per una significativa presenza di illegalità.

L'iniziativa si inserisce in un contesto più ampio di strategie preventive, mirate a garantire la sicurezza e la tranquillità pubblica attraverso un impegno costante e determinato contro la criminalità a Frosinone. La squadra operativa ha incluso l'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, affiancato dal Reparto Prevenzione Crimine Lazio e dai Cinofili di Nettuno, che hanno agito ciascuno secondo le proprie aree di competenza.

Durante le operazioni, sono stati condotti controlli approfonditi in vari complessi abitativi noti per problemi di spaccio e consumo di sostanze stupefacenti. In particolare, nei pressi della stazione ferroviaria, sono stati sequestrati a carico di ignoti circa 100 grammi di hashish. I controlli si sono estesi anche ad un altro complesso nella zona sud, dove sono stati trovati e sequestrati a carico di ignoti oltre 300 grammi di sostanze stupefacenti tra hashish e marijuana, insieme a materiale per il confezionamento e bilancini di precisione.

Queste operazioni evidenziano l'impegno della Questura di Frosinone, guidata dal Dott. Domenico Condello, non solo nell'attuazione di misure preventive e repressive, ma anche nella responsabilità continua verso la sicurezza pubblica. L'obiettivo è mantenere l'ordine e la serenità, essenziali per la qualità della vita dei cittadini e il supporto delle attività quotidiane, enfatizzando l'importanza della sicurezza come fondamento della vita civile e confermando l'impegno della Polizia di Stato nel costruire una comunità più sicura e unita.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Frosinone .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @viverefrosinone o Clicca QUI.


Questo è un articolo pubblicato il 13-04-2024 alle 11:30 sul giornale del 15 aprile 2024 - 12 letture






qrcode