SEI IN > VIVERE FROSINONE > ATTUALITA'
lancio di agenzia

Tanta pioggia nel weekend, poi ciclone con vento e nubifragi

2' di lettura
12

(Adnkronos) - Pioggia diffusa, maltempo e ancora neve fino ai 1400 metri di quota sulle Alpi con temperature in pianura al Nord che oscillano intorno ai 15 gradi di massima.

A maggio la primavera ancora non decolla e, come conferma il fondatore del sito www.iLMeteo.it Antonio Sanò, per almeno altri 10-15 giorni il termometro resterà fermo su valori sotto media dal Nord al Centro. Solo al Sud avremo qualche tentativo di anticipo d’Estate, seppur con poche speranze. Ad attenderci, quindi, un weekend con tantissima pioggia. A livello europeo, spiega l'esperto, ci troviamo in una gabbia ciclonica, con una vasta area depressionaria che si allarga tra Italia, Polonia ed Isole Britanniche. E la prossima settimana un nuovo attacco arriverà anche dalla Tunisia, ovviamente bloccando le speranze di Estate anche per il Sud. Nelle prossime ore avremo ancora maltempo diffuso al Nord, con altra neve sulle Alpi fino ai 1400 metri di quota; piogge sparse sono attese anche al Centro, specie lato tirrenico, mentre qualche momento soleggiato è previsto al Sud salvo locali acquazzoni verso la Sicilia. Il weekend vedrà l’approfondimento di un nuovo ciclone tra Sardegna e settore tirrenico centro settentrionale: in altre parole sono in arrivo altre piogge, con le temperature massime che si fermeranno su gran parte dell’Italia ancora una volta sotto i 20 gradi. Sabato troveremo al mattino piogge specie sulle Isole Maggiori, poi nel corso della giornata i fenomeni si sposteranno verso gran parte dello Stivale colpendo in modo più intenso tra Toscana, Lazio e Nord-Est. Domenica il ciclone si muoverà velocemente dal Centro Italia verso Triveneto, Austria, Repubblica Ceca e poi Polonia: con questa traiettoria il maltempo si allontanerà verso il Nord Europa non prima di aver guastato in parte la domenica italiana al Centro-Nord e in Campania. All’estremo Sud invece potremo avere 27-28°C e sole specie tra Sicilia e Calabria ionica. Insomma, continua un maggio piovosissimo, e le proiezioni parlano chiaro: tra lunedì e martedì un pericoloso ciclone dalla Tunisia colpirà il Sud e poi il Centro Italia con nubifragi e vento: in seguito altre basse pressioni sono pronte a tuffarsi verso l’Italia e non possiamo escludere che tutto il mese resti instabile, fresco e piovoso.

Un maggio da record, insomma: la pioggia che non è caduta in 2 anni, forse, arriverà in questo mese di solito soleggiato e primaverile.

NEL DETTAGLIO Venerdì 12. Al nord: piogge su molte regioni. Al centro: spiccatamente instabile. Al sud: in gran parte soleggiato e caldo. Sabato 13. Al nord: instabile con piogge frequenti. Al centro: peggiora diffusamente dal pomeriggio. Al sud: piogge possibili ovunque. Domenica 14. Al nord: spiccatamente instabile.. Al centro: nuvoloso con piogge diffuse. Al sud: nuvoloso sulle peninsulari con qualche scroscio, soleggiato e più caldo in Sicilia. Tendenza: nuova settimana con tantissima pioggia.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Frosinone .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @viverefrosinone o Clicca QUI.


Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 12-05-2023 alle 10:21 sul giornale del 13 maggio 2023 - 12 letture






qrcode