Regionali Lazio, Bianchi all'Adnkronos: "Investire su presidi territoriali, inaccettabile turismo sanitario"

1' di lettura 19/01/2023 - (Adnkronos) - Sulla sanità bisogna "ripartire con un investimento sui presidi territoriali: fare in modo che il primo livello di intervento venga garantito vicino a casa.

Occorre che ci sia una riorganizzazione del mondo degli operatori socio-sanitari. Le diagnosi devono poter essere fatte anche sul territorio e non solo negli ospedali". Così Donatella Bianchi, candidata del M5S alla presidenza della Regione Lazio, nel corso del confronto tra i candidati alla Pisana organizzato dall'Adnkronos presso il Palazzo dell'Informazione. Secondo Bianchi "il turismo sanitario" che costringe cittadini del Lazio ad andare altrove per farsi curare "è inaccettabile": "Bisogna trovare una soluzione alla stabilizzazione del precariato, che è uno dei grandi problemi della nostra sanità. Rendere complementari privato e pubblico", suggerisce la candidata pentastellata. RIFIUTI - "Dico no al termovalorizzatore" a Roma "ma non per fanatismo", dice Donatella Bianchi. "Mi oppongo all'idea di costringere Roma e il Lazio a vivere come pattumiera d'Europa", prosegue Bianchi, secondo la quale il termovalorizzatore "è una struttura obsoleta che costringerà Roma a bruciare i suoi rifiuti per altri 30 anni". La candidata M5S punta il dito contro il sindaco di Roma Gualtieri: "E' scomparso il suo impegno sulla differenziata" preso in campagna elettorale.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Frosinone .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @viverefrosinone o Clicca QUI.





Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 19-01-2023 alle 15:11 sul giornale del 20 gennaio 2023 - 6 letture

In questo articolo si parla di attualità, adnkronos

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dNYY





qrcode