Meteo, il ciclone Thor porta l'inverno sull'Italia

3' di lettura 17/01/2023 - (Adnkronos) - Roma, 17 gennaio 2023 Il Vecchio Continente si appresta a vivere una settimana tipicamente invernale.

Aria polare si sta riversando su molti Stati e nel contempo il ciclone Thor dal Mare del Nord si appresta a fare il suo ingresso in Italia con conseguenze da crudo inverno. Lorenzo Tedici, meteorologo del sito ilmeteo.it non ha peli sulla lingua quando deve elencare le conseguenze dell’irruzione di questo ciclone polare. La giornata più brutta della settimana sarà propria quella di martedì. Venti di tempesta da Libeccio sferzeranno con violenza le coste tirreniche, liguri e occidentali sarde provocando forti mareggiate e potenziali gravi danni alle strutture balneari. Ma non sarà solo il vento a far parlare di sé. Piogge battenti e sotto forma anche di nubifragio o temporale si abbatteranno su Toscana, Lazio, Sardegna e soprattutto sulla Campania. Il rischio idrogeologico sarà molto elevato tant’è che la protezione civile ha già diramato numerose allerte arancioni (forse in Campania potrebbe essere anche rossa). Pioverà diffusamente anche al Nord, specie su Lombardia, Liguria di levante e Nordest. Arriviamo quindi alla neve; nella giornata di martedì sarà diffusa al Nord fino a quote collinari e localmente potrebbe fare la sua comparsa anche in pianura, magari mista a pioggia in Lombardia ed Emilia. Altra neve scenderà sugli Appennini a partire dai 1000 metri di quota. E non è finita qui. Nei giorni successivi il ciclone invernale Thor si muoverà dal Mar Ligure verso il Centro Italia per poi finire la sua corsa al Sud nel corso del weekend. Questo transito sul Paese farà abbassare sensibilmente le temperature che torneranno, dopo mesi e mesi di anormalità, sotto la media del periodo. Così il maltempo si concentrerà ancora sulle regioni tirreniche (mercoledì) e in Sardegna con altre piogge diffuse e nevicate però a partire dai 700 metri. Giovedì sarà ancora molto instabile con una comparsa nevosa possibile anche sulle pianure di Veneto, Lombardia ed Emilia, fino in collina in Toscana, Sardegna, Umbria. Infine, da venerdì il ciclone Thor raggiungerà il Sud richiamando così venti gelidi dai quadranti nord-orientali. Se al Nord e sui versanti occidentali la pressione tornerà ad aumentare con il ritorno del sole, ma un clima ancora più freddo, sui settori adriatici centro-meridionali e al Sud il tempo sarà ancora molto instabile con la neve che potrebbe raggiungere addirittura le coste adriatiche.

NEL DETTAGLIO Martedì 17. Al nord: neve in montagna, mista a pioggia in Lombardia, piogge al Nordest. Al centro: intenso maltempo su Sardegna e Tirreniche. Al sud: grave maltempo in Campania. Mercoledì 18. Al nord: asciutto, ma con tante nuvole. Al centro: maltempo su Tirreniche e Sardegna. Al sud: maltempo in Campania. Giovedì 19. Al nord: possibile neve in pianura al Nordest. Al centro: neve in collina su Toscana, Umbria e Sardegna. Al sud: piogge sul basso Tirreno. Tendenza. Da venerdì venti freddi di Grecale, maltempo sulla fascia adriatica centro-meridionale e sugli Appennini, neve a bassissima quota.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Frosinone .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @viverefrosinone o Clicca QUI.





Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 17-01-2023 alle 12:08 sul giornale del 18 gennaio 2023 - 18 letture

In questo articolo si parla di attualità, adnkronos

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dNum





qrcode