Meteo, con l'anticiclone di Natale torna il caldo sull'Italia

3' di lettura 20/12/2022 - (Adnkronos) - In arrivo, con i cambiamenti climatici, un caldo Natale? Anche quest’anno, come nel 2021, le feste natalizie saranno decisamente calde, anche 7-8°C oltre la media del periodo.

Dal 1980 ad oggi, si conta mediamente 1 Natale su 10 con la neve. Lorenzo Tedici, meteorologo del sito www.iLMeteo.it, conferma la presenza dell’Anticiclone di Natale almeno per una settimana, con temperature miti e gradevoli, ma non sarà bello e soleggiato ovunque. Come sempre in inverno dobbiamo fare molte precisazioni per quanto riguarda il tempo previsto con un anticiclone africano o in altre parole con un vasto campo di alta pressione di origine subtropicale. Le precisazioni riguardano in particolare la Pianura Padana, il settore ligure e quello tirrenico: su queste zone, in inverno, l’anticiclone africano porta spesso nubi basse, e anche in questa occasione favorirà cieli grigi e pioviggine a tratti. In sintesi, questa settimana sarà spesso nuvolosa sulle pianure del Centro-Nord: il caldo anomalo ed il bel tempo saranno infatti protagonisti soprattutto in montagna e, per quanto riguarda le pianure, sulle regioni adriatiche e al Sud dove prevediamo massime di 20-22°C. Per il Santo Natale in Sicilia potremo toccare nuovamente i 25°C come successo negli ultimi giorni: un caldo Natale, appunto.

Ma non tutta la settimana sarà calma e piatta e, soprattutto, non tutto il periodo festivo regalerà monotonia; al momento è infatti previsto il passaggio di una perturbazione atlantica nella giornata del Solstizio d’Inverno, mercoledì 21 dicembre: attenzione a precipitazioni che potrebbero risultare a tratti intense sulla Liguria, con qualche rovescio o temporale fuori stagione anche tra Bassa Lombardia, Emilia Romagna e Toscana. E’ attesa infatti una veloce saccatura con aria polare in quota che potrebbe innescare fenomeni intensi sulla Liguria centrale. Il passaggio sarà molto veloce e da giovedì tornerà tutto come prima. Contro la monotonia dell’anticiclone, i modelli indicano inoltre la possibilità di un crollo delle temperature dopo il 29 dicembre: dalla Porta della Bora potrebbe arrivare un carico di freddo che irrigidirebbe un po’ il periodo di San Silvestro, con qualche gelata specie in Pianura Padana. Ne riparleremo in seguito se la proiezione dovesse venire confermata.

NEL DETTAGLIO Martedì 20. Al nord: cielo coperto in pianura, sole in montagna. Al centro: sereno o poco nuvoloso, clima mite. Al sud: bel tempo e temperature in aumento. Mercoledì 21. Al nord: cielo coperto con piogge sparse in pianura, rovesci a tratti intensi in Liguria. Al centro: piogge sparse su Toscana, ovest Umbria e alto Lazio. Al sud: soleggiato e mite. Giovedì 22. Al nord: nebbia e cielo coperto in pianura, sole sui monti. Al centro: cielo coperto con piovaschi sparsi e locali nebbie. Al sud: sole e caldo per il periodo, qualche addensamento per nubi marittime sul fianco tirrenico. Tendenza. Anticiclone di Natale sempre più forte, 25 dicembre in prevalenza soleggiato e mite al Centro-Sud ed in montagna.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Frosinone .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @viverefrosinone o Clicca QUI.





Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 20-12-2022 alle 10:05 sul giornale del 21 dicembre 2022 - 10 letture

In questo articolo si parla di attualità, adnkronos

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dJsV





logoEV
logoEV
qrcode